Comunicato stampa del 2 luglio 2015 - La Corte dei Conti promuove l'azione amministrativa del Sindaco Sansone

  • Stampa

Vito Sansone sindaco di Acerno2SUPERATO L’ESAME DINANZI AI GIUDICI DELLA CORTE DEI CONTI REGIONALE: SCONGIURATO IL DISSESTO FINANZIARIO

Piano di riequilibrio finanziario pluriennale: la Corte dei Conti, Sezione Regionale di controllo per la Campania riunitasi il 1° luglio scorso in adunanza pubblica, ha deliberato l’approvazione del Piano di riequilibrio finanziario pluriennale, valutando positivamente l’azione messa in campo dal Consiglio Comunale per il risanamento dei conti pubblici.
All’atto del proprio insediamento, dopo aver constatato le oggettive difficoltà dell’Ente a:
1. Pagamento spettanze dipendenti comunali;
2. Pagamento Servizio Nettezza Urbana – Bacino Sa/2;
3. Tener fede agli impegni con i creditori e gli utenti;
la nuova Amministrazione nel 2012, ha ritenuto, per evitare il dissesto finanziario, di ricorrere allo strumento del piano di riequilibrio pluriennale per superare le deficienze di cassa e le difficoltà amministrative – gestionali. La procedura è stata complessa ed ha richiesto diverse elaborazioni sia per l’evoluzione negativa della situazione economica generale che dei diversi accessi al credito richiesti dall’Ente. Inoltre, ha imposto una puntuale analisi delle posizioni debitorie, debiti fuori bilancio e posizioni latenti, un taglio delle spese di funzionamento (con drastica riduzione del personale), mantenendo gli standard dei servizi erogati ai cittadini e la rinuncia alle indennità previste per legge da parte del primo cittadino e della maggioranza.

DMC Firewall is a Joomla Security extension!

Utilizziamo cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Cliccando su Accetto acconsenti all'uso dei cookie. Per approfondire o opporsi al consenso di tutti o di alcuni cookie, consulta la cookie policy. Per conoscere i cookie che usiamo e per disabilitarli consulta la nostra privacy policy.

Accetto i cookie di questo sito.

Informativa sulla Policy Cookie Law